Sussidi per l'alloggio


Controlli sugli affitti

A partire dal gennaio 2023, potrete denunciare al Comune di Parigi il superamento degli affitti!  

Quali sono le case interessate?  

La disciplina si applica a tutti i contratti di locazione stipulati a partire dal 1° luglio 2019 e soggetti alla legge del 6 luglio 1989, vale a dire i contratti di locazione dell'abitazione principale o i contratti di locazione di mobilità.
Si applica sia alle locazioni vuote che a quelle ammobiliate, sia alle nuove locazioni che alle prime locazioni (comprese quelle condivise) e ai rinnovi dei contratti di locazione.  

Il controllo degli affitti non si applica a :  

  • Housing sociale (HLM, APL e ANAH) ; 
  • Alloggi soggetti alla legge del 1948 ; 
  • Affitti per vacanze. 

Quali sono i canoni di riferimento e come vengono fissati?  

Per gli alloggi ammobiliati, il canone di riferimento comprende un aumento percentuale (circa il 12% negli ultimi 2 anni), definito annualmente nello stesso decreto. Il tasso è applicato al canone di riferimento per gli alloggi non ammobiliati.

Assistenza abitativa non comunale

La garanzia VISALE

La garanzia VISALE (Visa pour le Logement et l'Emploi) è un deposito per l'affitto fornito da Action Logement. Garantisce il pagamento dell'affitto e delle spese di servizio al locatore in caso di mancato pagamento. È gratuita e ha lo scopo di facilitare la ricerca di un alloggio assicurando il locatore.


Incapacità di pagare l'affitto di un alloggio sociale

L'Agence nationale pour l'information sur le logement (Anil) è responsabile dell'assistenza agli inquilini in difficoltà. L'Anil ha filiali in ogni dipartimento e personale qualificato per aiutarvi se non riuscite a pagare l'affitto.

o chiamando il numero verde 0 805 16 00 75


Fondo di solidarietà abitativa

Per quanto riguarda gli attuali aiuti governativi agli inquilini di alloggi privati, esiste il Fonds Solidarité Logement (FSL). L'FSL è un regime di aiuti finanziari concepito per aiutare le persone che hanno difficoltà finanziarie a pagare l'affitto.


FSL Energia curativa

Pubblico di riferimento :

  • Parigini con bollette del gas o dell'elettricità non pagate che, a causa delle loro difficoltà, non riescono a trovare una soluzione amichevole con il fornitore di energia per saldare il debito.
  • L'aiuto è destinato, nell'ambito del programma Fonds de Solidarité pour le Logement (FSL) del Dipartimento di Parigi, a evitare l'interruzione della fornitura di energia e a facilitare il pagamento del debito.

Criteri di assegnazione :

  • Occupare regolarmente a titolo principale un'abitazione utilizzata esclusivamente a fini residenziali, in qualità di affittuario, subaffittuario, proprietario, inquilino o residente in un ostello.
  • Essere titolare del contratto o dei contratti per la fornitura dell'energia utilizzata (gas e/o elettricità). La bolletta deve essere intestata al richiedente.
    Non essere in grado di pagare la fornitura di energia elettrica e/o gas per l'abitazione principale.
    Per valutare il diritto si tiene conto del reddito annuo di tutte le persone che vivono nel nucleo familiare a titolo principale. Il reddito annuo totale viene diviso per un coefficiente che aumenta in base al numero di persone che vivono nel nucleo familiare. La cifra risultante non deve superare i 7.800 euro all'anno.

Tipo di aiuto :

  • L'aiuto viene versato direttamente al fornitore di energia, che lo detrarrà dalla bolletta in sospeso.
  • Attenzione: l'importo massimo dell'aiuto che può essere concesso è di 200 euro, per un periodo di validità di 12 mesi.
  • Modulo di procedura disponibile all'indirizzo: https: //www.paris.fr/pages/aides-au-logement-3827#aide-fsl-energie-curative

Assistenza abitativa personalizzata da parte del CAF

Pubblico di riferimento

L'APL è destinata alle persone con un reddito modesto. Per richiedere l'APL, è necessario innanzitutto avere un onere finanziario direttamente legato all'occupazione dell'alloggio (affitto o retta se si alloggia in un alloggio residenziale). L'APL assegnata ridurrà in parte il costo mensile dell'alloggio.

Criteri per la concessione degli aiuti

  • Per quanto riguarda l'alloggio, l'APL viene concesso per l'abitazione principale del richiedente. Ciò significa che una persona può richiedere una sola indennità di alloggio per un'unica abitazione. Inoltre, l'indennità si applica a tutte le persone del nucleo familiare. È quindi necessario trovarsi in una delle seguenti situazioni:
  • Vivere in alloggi come quelli universitari, Crous o alloggi privati.
  • L'APL è soggetta a una serie di condizioni: in primo luogo, le risorse e, in secondo luogo, l'idoneità dell'alloggio. Il luogo di residenza deve soddisfare criteri di decenza in termini di superficie e sicurezza.

ADIL Parigi

L'ADIL di Parigi offre una consulenza gratuita su tutte le questioni relative all'alloggio

o chiamando il numero 01 42 79 50 50

Aiuto per il trasloco in un alloggio per studenti (AILE)

L'AILE è un sussidio comunale per l'alloggio che aiuta gli studenti a coprire le spese di trasloco, come l'acquisto di elettrodomestici, mobili, attrezzature informatiche, ecc.

Presentazione dell'aiuto all'installazione

L'acquisto della prima casa è un passo decisivo verso l'indipendenza. Ecco perché il Comune di Parigi ha istituito un programma speciale per aiutare gli studenti che vivono nella capitale: Aile: aide à l'installation dans un logement pour les étudiants. Il programma viene rinnovato ogni anno ed è gestito dal CROUS di Parigi. Uno studente può beneficiarne una sola volta durante tutto il suo corso di studi.

Questo beneficio, del valore compreso tra 500 e 1.000 euro, è destinato ad aiutare gli studenti a coprire le spese di trasloco, come l'acquisto di mobili.

Chi può beneficiare dell'aiuto all'installazione?

Per poter beneficiare dell'assistenza abitativa comunale (AILE), gli studenti devono soddisfare le seguenti condizioni:

  • Essere borsisti in base a criteri sociali / o beneficiari dell'ASAA - Aide Spécifique Allocation Annuelle del Crous de Paris, Créteil et Versailles / qualsiasi beneficiario del programma di pasti a 1 euro (borsisti o meno)
  • Essere iscritti a un istituto di istruzione superiore nelle accademie di Parigi, Créteil o Versailles.
  • essere titolari di un contratto di locazione per un alloggio a Parigi, sottoscritto trail 1° aprile 2023 e il 31 marzo 2024. Nota bene: sono escluse le residenze universitarie sovvenzionate.
  • Per poter beneficiare dell'AILE, gli studenti che vivono in un alloggio condiviso devono figurare sul contratto di locazione. Nota bene: questo non si applica alle residenze condivise per studenti.

L'AILE è destinato esclusivamente all'acquisto di attrezzature, mobili e arredi (comprese le apparecchiature informatiche, telefoniche e digitali) necessari per l'installazione nell'alloggio.

Come beneficiare degli aiuti all'installazione?

È sufficiente scaricare il modulo di domanda con i seguenti documenti di supporto:

  • Copia della notifica finale della borsa di studio
  • Copia del contratto di locazione a Parigi a nome dello studente
  • Estratto conto bancario o postale
  • Dichiarazione sull'onore con indicazione delle spese stanziate (come previsto dal regolamento)
  • Copia di un documento di identità (EDF, GDF, bolletta telefonica fissa, contratto di assicurazione).

È possibile inviare la propria candidatura al seguente indirizzo: depot-dossier.aile@crous-paris.fr

Trovare alloggio a Parigi

Per accedere a un alloggio permanente, è necessario poter dimostrare di avere risorse regolari, con un contratto a tempo indeterminato (CDI) o a tempo determinato (CDD) che copra l'anno accademico, oppure con un trasferimento a tempo indeterminato.

L'ammissione agli alloggi privati o pubblici richiede la presentazione di un garante fisico o morale (VISALE). Si consiglia di preparare il trasloco, compreso il pagamento della cauzione e del primo mese di affitto.

Sale universitarie, sale private per studenti, servizi di alloggio, alloggi temporanei, ostelli, reti di auto-aiuto, ecc: