Quale assistenza sociale è disponibile per gli studenti?

Aiuto all'alloggioAiuto finanziarioSalute e benessere
Pubblicato su

Questa pagina elenca tutte le prestazioni sociali disponibili per gli studenti di Parigi!

Assistenza CROUS

Ottenere una sovvenzione in base a criteri sociali

Il CROUS riserva una borsa di studio basata su criteri sociali agli studenti provenienti da famiglie a basso reddito. La borsa di studio viene assegnata agli studenti che ne fanno richiesta e che soddisfano i criteri di ammissibilità. L'obiettivo di questo aiuto finanziario è quello di facilitare agli studenti il pagamento degli studi.

Quanto: la borsa di studio è un aiuto finanziario annuale che varia da 1.042 euro a 5.736 euro a seconda del livello assegnato dal CROUS. L'importo viene suddiviso e versato mensilmente agli studenti.

Come: gli studenti devono presentare domanda online al CROUS tra il 15 gennaio e il 15 maggio prima dell'inizio dell'anno accademico.

È possibile combinare queste borse di studio? Sì, la borsa di studio per i criteri sociali può essere combinata con la borsa di studio per il merito, l'aiuto alla mobilità Parcours-sup, l'aiuto di emergenza una tantum o anche l'aiuto alla mobilità internazionale, se necessario.

Borse di studio post-baccalauréat basate sul merito

Si tratta di un aiuto finanziario che integra la borsa di studio per studenti in base a criteri sociali, in funzione dei risultati ottenuti al Bac.

Per poterne beneficiare, è necessario soddisfare le seguenti condizioni:
Essere beneficiari di una borsa di studio basata su criteri sociali o di un assegno annuale specifico
Aver ottenuto un voto "molto buono" nel proprio baccalauréat
Essere iscritti a un istituto di istruzione superiore l'anno successivo al conseguimento del baccalauréat.

Quanto: la sovvenzione annuale è di 900 euro, versata in 9 rate mensili di 100 euro ciascuna. È uguale per tutti.

Come: se avete presentato il vostro DSE al CROUS entro i termini previsti ed è stato accettato, non dovete fare nulla. Riceverete una lettera dal CROUS che vi informerà che vi è stata assegnata una borsa di studio basata sul merito.

È possibile combinare le due cose?

Oltre alla borsa di studio, la borsa di studio basata sul merito può essere combinata con gli aiuti alla mobilità Parcoursup, gli aiuti specifici per le emergenze e gli aiuti alla mobilità internazionale.

Sostegno alla mobilità degli studenti

Quando uno studente accetta di cambiare accademia dopo il baccalauréat o desidera iscriversi a un master in un'altra regione o recarsi in un altro Paese per un tirocinio o per continuare gli studi, sono disponibili aiuti finanziari per alleviare i costi sostenuti dalla mobilità.

Questi ausili per la mobilità sono chiamati :

  • Parcoursup: quando si cambia accademia dopo il Bac
  • Master: quando si cambia accademia per conseguire un master
  • internazionale: studiare in un altro Paese. Se studiate in un Paese europeo, controllate la borsa di studio Erasmus.

Quanto: la borsa di mobilità Parcoursup è di 500 euro e quella per l'iscrizione a un master di 1.000 euro. Vengono pagate in un'unica soluzione. L'assistenza internazionale ammonta a 400 euro al mese. Viene erogata allo studente per un minimo di 2 mesi e un massimo di 9.
Come: per richiedere la borsa di mobilità Parcoursup e la borsa di mobilità Master, andare a questo indirizzo e compilare un modulo di domanda online in modo che possa essere esaminato dai servizi del CROUS.

Per la mobilità internazionale, gli studenti devono recarsi presso il dipartimento di relazioni internazionali della loro scuola e ritirare un modulo di domanda, che devono compilare e allegare al piano dettagliato per un tirocinio o un periodo di studio all'estero.

È possibile combinare queste sovvenzioni? Alcune di queste sovvenzioni possono essere combinate con altre sovvenzioni come :

  • Borse di studio basate su criteri sociali
  • Aiuti basati sul merito
  • Indennità annuale

Sostegno finanziario una tantum o annuale per gli studenti precari

Che sia annuale o una tantum, lo scopo di questa assistenza specifica è quello di aiutare tutti gli studenti che si trovano in gravi difficoltà. Se le difficoltà sono temporanee, lo studente ha diritto all'assistenza specifica una tantum.
Se le difficoltà sono di natura duratura, come la perdita del sostegno finanziario dei genitori, lo studente può richiedere l'indennità specifica annuale.

Per poter beneficiare di questo specifico aiuto, devono essere soddisfatte alcune condizioni:

  • essere iscritti a un istituto di istruzione superiore riconosciuto dallo Stato e avere lo status di studente
  • Avere meno di 35 anni al 1° settembre dell'anno di studio per il quale si richiede l'assistenza Quanto: l'importo è diverso per ciascuno di questi tipi di assistenza:
  • Il contributo una tantum può arrivare fino a 2.571 euro, l'equivalente del livello 2 della borsa di studio per i criteri sociali. Nel corso dello stesso anno accademico possono essere presentate più domande di contributo una tantum, nel qual caso il totale complessivo non può superare i 5.142 euro.
  • L'assegno annuale viene versato mensilmente in 10 rate, o in 6 rate se la situazione lo richiede. L'importo annuale varia da 1.042 a 5.736 euro, a seconda della situazione dello studente. Questo aiuto può essere rinnovato per un massimo di 7 anni.
  • Attenzione: se vi è stata assegnata una borsa di studio basata su criteri sociali, non potete richiedere l'assegno annuale, poiché queste due forme di aiuto finanziario non sono cumulabili.

Come: per ottenere un aiuto d'emergenza, una tantum o annuale, è necessario contattare il dipartimento dei servizi sociali del CROUS presso la propria sede di studio. Una commissione esaminerà la vostra domanda e deciderà se concedere o meno l'aiuto e, in caso affermativo, l'importo.

È possibile combinarle? Le borse di studio una tantum e gli assegni annuali possono essere combinati con le borse di mobilità internazionale e le borse di studio basate sul merito.

Inoltre, l'assistenza annuale può essere combinata con una o più sovvenzioni una tantum. Solo gli aiuti specifici possono essere aggiunti alla borsa di studio per studenti basata su criteri sociali e all'aiuto straordinario di solidarietà in caso di crisi per studenti occupati o apprendisti.

Il CROUS fornisce un sostegno finanziario agli studenti provenienti dall'estero.

Essere stranieri e vivere lontano dalla propria famiglia perché si studia in Francia non è mai facile. Il CROUS sta adottando misure per facilitare la vita di questi studenti, in particolare mantenendo le borse di studio per l'istruzione superiore durante le vacanze estive.

Inoltre, il CROUS fornisce informazioni sull'assistenza che Ladom (Agence de l'Outre-mer pour la mobilité) fornisce agli studenti dei territori francesi d'oltremare, in termini, tra l'altro, di copertura del costo del biglietto aereo di andata e ritorno per studiare in Francia continentale.
La crisi sanitaria e gli studenti: il CROUS entra in azione

L'impatto della pandemia sugli studenti è significativo e sono stati predisposti aiuti finanziari eccezionali.

Questi includono

  • 2 pasti al giorno per 1 euro: questa misura, che si applicava a tutti gli studenti il 25 gennaio 2021, dal 9 luglio 2021 è limitata agli studenti con borsa di studio e a quelli in situazioni di evidente precarietà.
  • Se la situazione finanziaria dei vostri genitori è peggiorata, potete richiedere la revisione del vostro diritto alla borsa di studio.
  • Indipendentemente dal fatto che abbiano o meno una borsa di studio, gli studenti possono rivolgersi ai servizi sociali del CROUS per ottenere assistenza di emergenza in qualsiasi momento, e le formalità sono state semplificate.
  • Il prestito studentesco garantito dallo Stato è stato rafforzato: il tetto massimo è stato portato da 15.000 a 20.000 euro e lo stanziamento è stato aumentato da 4 milioni di euro nel 2020 a 20 milioni di euro oggi.

Schemi di alloggio per studenti CROUS

Alloggio nel campus durante gli studi superiori

Ogni anno, il Crous mette a disposizione alloggi in stanze di residenze universitarie. In questo modo gli studenti possono trovare un alloggio a basso costo vicino al loro luogo di studio. Questo programma di alloggi in residenza universitaria è aperto a tutti gli studenti secondo un calendario stabilito ogni anno.
La prima fase o "National Tour" riguarda gli studenti che hanno avuto la convalida del DSE. Gli studenti devono aver spuntato la casella "Sto cercando un alloggio".

Segue la fase complementare, che rimane aperta fino a quando ci sono alloggi disponibili. Ogni studente, con o senza borsa di studio, francese o straniero, può quindi fare domanda di alloggio in una residenza universitaria visitando il sito web dedicato.

Quanto: per prenotare un alloggio nella Cité Universitaire è necessario versare un deposito di 100 euro. Questa somma è solo un anticipo e verrà detratta dal primo affitto dell'anno accademico.
Come: una volta prenotato l'alloggio, gli studenti hanno 8 giorni di tempo per confermare la loro scelta. La conferma è convalidata dal pagamento di un anticipo di 100 euro con carta di credito.

Attenzione: gli studenti che desiderano mantenere il proprio alloggio per l'anno accademico successivo devono accedere al proprio spazio personale Cité'U per comunicare la propria volontà. Per utilizzare questo account, gli studenti devono inserire un indirizzo e-mail valido, poiché lo scambio di informazioni avviene principalmente via e-mail.

HOM: alloggio per studenti stranieri

HOM è una piattaforma dedicata agli alloggi per gli studenti provenienti dall'estero che si trovano da poco in Francia. Offre alloggi a prezzi accessibili.

Questo servizio è rivolto in particolare ai non borsisti. Tuttavia, anche gli studenti stranieri con borsa di studio possono usufruire dei servizi offerti da HOM se, e solo se, la loro richiesta di alloggio sul sito web dei servizi agli studenti non è andata a buon fine. Come: gli studenti stranieri possono presentare fino a tre richieste di alloggio. L'offerta di alloggio viene inviata per e-mail e lo studente ha 72 ore di tempo per confermare la prenotazione.

Lo stato di avanzamento del processo rimane direttamente accessibile sulla piattaforma per tutta la durata dell'elaborazione della domanda.

Il Crous è partner di Locaviz

Questo servizio consente agli studenti di alloggiare presso persone del posto. L'alloggio offerto è una stanza, un monolocale o un appartamento in affitto individuale o condiviso. Tutti gli annunci sono verificati.

Come: i giovani che cercano un alloggio per studenti possono accedere ai dettagli di contatto dei proprietari degli alloggi disponibili attraverso il loro spazio personale sul sito web dei servizi agli studenti.

Bed and Crous, alloggi temporanei in sale di residenza universitaria

Si tratta di un'opzione di alloggio in residence Bed & Crous per un soggiorno di breve o medio periodo, da una notte a un massimo di un mese, in Francia continentale o nei dipartimenti e territori francesi d'oltremare. È possibile affittare una camera, un monolocale o un appartamento più grande per uno stage, per gli esami o semplicemente per scoprire una città.

Questa offerta si rivolge a studenti e personale dell'istruzione superiore francesi e stranieri che desiderano soggiornare in una città universitaria.

I vantaggi di questa soluzione di alloggio temporaneo includono

Prezzi convenienti
Comodità che soddisfano gli standard di vita odierni: WIFI, parcheggio, deposito biciclette, lavanderia, ecc.
Collegamenti con i trasporti pubblici
Vicinanza ai centri d'esame

Quanto: le tariffe sono indicate per notte, compresi i costi di prenotazione. Attualmente, per il periodo estivo, i prezzi più bassi per una camera standard sono inferiori a 20 euro in alcune zone della Francia continentale, ad esempio a Brest, e a 37 euro per l'Isola della Riunione.
Come: Bed&Crous è una piattaforma sicura che consente una ricerca intuitiva per città e data di soggiorno. Tutto si svolge online utilizzando il proprio login e password Crous.

Izly by CROUS, pagamento tramite cellulare

Izly è riservato agli studenti, agli insegnanti e al personale amministrativo del CROUS. Questo sistema di pagamento semplice e pratico offre numerosi vantaggi:

  • Pagamento senza contatto per i servizi del campus come catering, lavanderia, fotocopiatrici, ecc.
  • Trasferire denaro a un altro utente di Izly
  • Accedere a buone offerte e sconti nei settori della cultura, dei viaggi, dell'abbigliamento e del tempo libero, ecc.

Quanto: questo servizio è completamente gratuito e non prevede spese per nessuna transazione, sia che si tratti di finanziare il conto Izly, sia che si tratti di trasferire fondi sul proprio conto bancario o di pagare un professionista. Inoltre, non è richiesto alcun abbonamento. Se il vostro conto Izly rimane inattivo per più di 18 mesi, vi verrà addebitato un costo di gestione una tantum di 5 euro.
Come: per creare e attivare il vostro conto Izly, basta cliccare qui e seguire le istruzioni. È quindi possibile pagare con Izly in due modi:

Scaricate l'applicazione per generare un codice QR da presentare, ad esempio, alla mensa universitaria.

Utilizzate la vostra carta dello studente se è compatibile con il servizio e presentatela al momento del pagamento di una spesa.

Concorso di design per studenti

Durante ogni anno universitario, vengono organizzati concorsi creativi per gli studenti in diversi campi, tra cui teatro, musica, fumetti, fotografia, ecc.
Questi concorsi, gestiti congiuntamente dal CROUS, hanno lo scopo di promuovere la creatività degli studenti e i progetti selezionati vengono premiati.
Per partecipare, è necessario essere studenti o far parte di un gruppo (ad esempio un gruppo musicale) la cui metà dei membri sia costituita da studenti.

Quanto: per ogni categoria, i 3 vincitori riceveranno un premio fino a 2.000 euro e l'invito a un festival legato al tema del concorso.
Come: per partecipare, gli studenti interessati si collegano al loro spazio personale e cliccano sull'icona"Concours Création Étudiante".

Trovare un lavoro compatibile con i propri studi

Per assicurarsi un reddito sufficiente per vivere, gli studenti possono essere costretti a lavorare oltre agli studi. Grazie a Crous emploi e alla piattaforma Jobaviz, gli studenti in cerca di lavoro possono accedere a un catalogo di offerte di lavoro disponibili vicino al loro luogo di studio.

I lavori offerti agli studenti sono stati tutti controllati. In questo modo è possibile trovare la soluzione migliore per un lavoro compatibile con il profilo dello studente.

Partnership CROUS/Kip Up, un ottimo modo per leggere la stampa

KipUP, in collaborazione con CROUS, offre agli studenti l'accesso digitale gratuito a un'ampia gamma di giornali e riviste.

Tutto ciò che serve è la carta dello studente per accedere a questo servizio gratuito da un'unica applicazione, che potete trovare cliccando sul pulsante qui sotto.

Sistema buddy per una migliore integrazione degli studenti stranieri

Questo sistema di tutoraggio degli studenti è sostenuto dal CROUS. L'obiettivo è quello di permettere agli studenti internazionali di scoprire il loro nuovo ambiente grazie a uno studente locale.

I vantaggi per lo studente locale consistono nel praticare una lingua straniera, conoscere un'altra cultura e condividere l'esperienza della mobilità internazionale. Se siete interessati a questo servizio di sponsorizzazione, accedete direttamente alla piattaforma dedicata.

Combattere l'insicurezza delle studentesse: protezione sanitaria gratuita

A seguito di un importante dibattito parlamentare che ha messo in luce la specifica precarietà delle studentesse, all'inizio del nuovo anno accademico, nel settembre 2021, ogni CROUS sarà dotato di dispenser di protezioni sanitarie gratuite.

Borse di studio

Formazione sanitaria e sociale: borse di studio regionali

Se state studiando in un corso sanitario, sociale o paramedico, la vostra domanda di borsa di studio sarà gestita dalla vostra regione.
Potete richiedere una borsa di studio alla vostra regione.

Solo i consigli regionali sono responsabili dell'assegnazione delle borse di studio agli alunni e agli studenti iscritti a questi corsi. Se questo è il vostro caso, dovete fare domanda alla vostra regione.
L'unica eccezione è la regione Normandia, dove il Crous esamina la domanda.

In questo caso, si tratta di uno Student Social File, con alcune caratteristiche specifiche.

Cosa succede se non so se studierò in uno di questi corsi?
In questo caso, è consigliabile compilare anche un Dossier social étudiant (DSE).

Dove e come presentare la domanda di sovvenzione?
Ogni regione ha il proprio calendario e le proprie procedure di richiesta.

Sovvenzioni CROUS basate su criteri sociali

La borsa di studio per l'istruzione superiore basata su criteri sociali (BCS) viene assegnata agli studenti che hanno difficoltà finanziarie a proseguire gli studi superiori. Essa integra l'assistenza familiare e non sostituisce l'obbligo di mantenimento dei genitori.

Studi

È necessario soddisfare tutte le seguenti condizioni:

  • Siete iscritti a un corso di formazione iniziale in Francia o in un altro paese dell'Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lituania, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.
    L'istituto è un istituto di istruzione pubblico o privato autorizzato a ricevere i borsisti
    Studiate a tempo pieno a livello di istruzione superiore
  • Nota bene: se non siete idonei a ricevere una sovvenzione, potreste avere diritto all'assistenza annuale di emergenza a determinate condizioni.

Età

  • Al momento della richiesta della prima borsa di studio è necessario avere meno di 28 anni (il 1° settembre dell'anno di studio).
  • A partire dai 28 anni, per continuare a ricevere la borsa di studio è necessario proseguire gli studi.
  • Questo limite di età può essere esteso se ci si trova in una delle seguenti situazioni: servizio civile, volontariato nelle forze armate, studente con figli, studente disabile, ecc.

Risorse

  • Per poter beneficiare di una sovvenzione, il reddito non deve superare un determinato tetto.
  • Per l'anno accademico 2021-2022, il reddito preso in considerazione è quello percepito nel 2019 (comunicazione fiscale 2020) dalla famiglia o dal tutore legale.
  • Il reddito preso in considerazione è indicato nella riga del reddito complessivo lordo dell'avviso di accertamento o di non accertamento.

Ricevere il rimborso della quota di iscrizione

Gli studenti con borsa di studio sono esonerati dal pagamento delle tasse universitarie. Non pagano né le tasse universitarie né il contributo obbligatorio per l'assicurazione sanitaria di base degli studenti. Finora dovevano pagare una quota annuale di 5,10 euro per la medicina preventiva. Questo importo è ora incluso nel contributo per la vita degli studenti e del campus (CVEC). Poiché gli studenti con borsa di studio sono esenti, non devono pagare nulla.

Condizioni di esenzione per i figli della nazione

Oltre ai borsisti, i figli della nazione non sono tenuti a pagare le tasse universitarie. Per ottenere l'esenzione, devono presentare un certificato della Direzione dipartimentale della sanità e degli affari sociali (DDASS).

Altri casi di esenzione dalle tasse di registrazione

  • Alcuni studenti, in particolare quelli rifugiati o in cerca di lavoro, possono richiedere un'esenzione. I casi specifici di esenzione non possono rappresentare più del 10% degli studenti iscritti per istituto (esclusi i borsisti o gli assistenti).
  • Nell'ambito dell'introduzione, a partire dall'anno accademico 2019-2020, dell'aumento delle tasse universitarie per gli studenti stranieri non appartenenti all'Unione Europea, un decreto ha specificato i casi in cui questi studenti possono sottrarsi a tale aumento, in particolare a seconda del loro Paese o della loro situazione personale. L'esenzione può essere totale o parziale.
  • Una deroga è prevista anche dagli accordi bilaterali con i Paesi stranieri. In questo caso, le scuole e le università francesi possono annullare l'aumento delle tasse universitarie, a condizione che venga rispettato il principio di uguaglianza e reciprocità.

Aiuto alimentare

Le distribuzioni di cibo sono aperte a tutti gli studenti, indipendentemente dal loro luogo di residenza.
Per altri aiuti alimentari, si prega di fare riferimento alle condizioni indicate in questo opuscolo e sui siti web dei partner.

L'associazione Co'p1

L'associazione Co'p1- Solidarités Étudiantes organizza la distribuzione gratuita di cesti da 8-10 kg 3 volte alla settimana. I cesti sono destinati agli studenti in difficoltà e contengono prodotti alimentari e per l'igiene.

Per beneficiare di un cesto alimentare, bastaessere studenti (esibendo la tessera studentesca o il certificato scolastico) e registrarsi sul sito web. Una volta registrati, è necessario compilare un modulo con una fascia oraria da scegliere. L'e-mail di conferma servirà per ritirare il cestino.

  • Giovedì dalle 18.30 alle 20.40 e venerdì dalle 18.30 alle 20.40 al ME Bastille, 50 rue des Tournelles, 75003 Parigi.
  • Il sabato dalle 12.30 alle 16.30 per tutti gli studenti presso Les Amarres, 24 Quai d'Austerlitz 75013 Parigi.

Per qualsiasi domanda: contact@cop1.fr

L'associazione Co'p1 offre un supporto personalizzato e un follow-up per aiutare gli studenti a trovare le istituzioni e le organizzazioni più adatte alle loro esigenze.

È stato inoltre istituito un sistema di sponsorizzazione (parrainages@cop1.fr).

L'associazione Linkee Paris

L'associazione Linkee Paris offre a tutti gli studenti, indipendentemente dal fatto che ricevano o meno una borsa di studio, cesti alimentari gratuiti o pasti pronti più volte alla settimana. I cestini da 7 chili possono essere utilizzati per preparare diversi pasti e sono composti principalmente da prodotti biologici e/o sostenibili.

Donazioni organizzate a Parigi senza verifica dei mezzi (solo dietro presentazione di una carta dello studente).

Per iscriversi, gli studenti devono visitare il sito Linkee.
e scegliere la distribuzione più adatta a loro in termini di luogo e data.

  • Il lunedì, dalle 19.30 alle 21.00, al 15 di rue Jean-Antoine de Baïf, 75013 Parigi.
  • Martedì, dalle 18.00 alle 19.15, 135 rue des Poissonniers, 75018 Parigi
  • Giovedì, dalle 18.30 alle 20.00, al numero 80 di rue des Haies, 75020 Parigi.

AGORAé

AGORAé è uno spazio di scambio e solidarietà, che comprende uno spazio abitativo aperto a tutti e una drogheria solidale accessibile secondo criteri sociali.
Per beneficiarne, gli studenti devono compilare il modulo di iscrizione disponibile sul sito web (sezione "Diventa beneficiario").

Indirizzo: 3, Allée Paris Ivry, 75013, Parigi
C'è anche un negozio di alimentari AGORAé nel 18° arrondissement, in una residenza di Crous:
Francis de Croisset
Telefono: 01 45 84 05 73 / Mail: agorae@ageparis.org

Pasti caldi distribuiti durante la settimana:

AGEP e AGORAé organizzano distribuzioni di pasti caldi in collaborazione con il ristorante Les Nautes dal lunedì al venerdì tra le 16.00 e le 17.30 al 1 Quai des Célestins 75004 Parigi.

Servizi alla popolazione

Il Secours populaire offre generi alimentari, prodotti secchi, frutta e verdura e prodotti per l'igiene. Ogni visita costa 2 euro, con un massimo di una visita ogni 3 settimane.

Donazioni di generi alimentari a pagamento: è necessario registrarsi presso il Secours populaire de Paris.

Dal martedì al sabato dalle 13.15 alle 17.00 al 3-11 di Rue Nicole-Reine Lepaute, 75013 Parigi (sala comune della residenza Lepaute del Crous de Paris).

Per fissare un appuntamento, ottenere o rinnovare una tessera alimentare, i cittadini sono invitati a contattare il Secours populaire de Paris via e-mail all'indirizzo contact@spf75.org o per telefono al numero 01.53.41.39.39.

L'ufficio Bayetétudiants dispone di un ufficio dedicato agli studenti:

  • Il martedì dalle 12.00 alle 16.00 e il venerdì dalle 11.00 alle 14.00 presso la sede di Bayet - 6 rue Albert Bayet, 75013 Parigi.
  • Per prenotare un appuntamento, chiamare il numero 09.83.30.99.28 o inviare un'e-mail a antenne13@spf75.org.

I Restos du Cœur di Parigi

Les Restos du Cœur de Paris offrono pacchi alimentari.
L'accesso al centro di distribuzione dei Restos du Cœur de Paris richiede la registrazione, che avviene in loco durante un colloquio con un volontario dei Restos. Questo incontro offre anche l'opportunità di discutere di eventuali necessità di supporto oltre al cibo. Una volta registrati, è possibile accedere direttamente agli aiuti alimentari.

Importante: per iscriversi, i Restos du Cœur de Paris chiedono di portare con sé i documenti che corrispondono alla propria situazione personale:

Documento d'identità
Prova di alloggio a Parigi: ricevuta di affitto, certificato di alloggio, residenza studentesca, ecc.
Documenti relativi al reddito e alle spese. Per il reddito: borsa di studio, CAF, busta paga, indennità di disoccupazione, assistenza familiare; per le spese: ricevuta dell'affitto, spese per l'alloggio (acqua, elettricità, utenze), spese scolastiche, spese per il prestito bancario.

Il martedì dalle 19 alle 21 presso il CROUS de Paris: 8 rue Francis de Croisset, 75018, Métro Porte de Clignancourt
Il mercoledì dalle 18 alle 21 (solo per gli studenti della Cité Universitaire) presso la Cité Universitaire
Il venerdì dalle 15 alle 20 e il sabato dalle 11 alle 14 al 46 rue de Douai, 75009 Parigi.

1 euro per i pasti presso i siti di ristorazione Crous

Nel ristorante dell'università, il menu da 6 punti costa 1 euro per i borsisti e per gli studenti non borsisti in difficoltà economica. Per tutti gli altri studenti il menu costa 3,30 euro.

Nella caffetteria è disponibile anche un'offerta sociale a 3,30€/ 1€ sotto forma di panino da asporto o panino.

Come posso beneficiare del pasto a 1 euro?
Se avete ricevuto la notifica della borsa di studio finale, non dovete fare altro che attivare il vostro account Izly. In questo modo potrete pagare il vostro pasto (direttamente tramite l'applicazione mobile o utilizzando la vostra carta dello studente, se compatibile con Izly) su tutti i siti Crous e la tariffa di 1 euro sarà applicata automaticamente.

Se non siete borsisti ma vi trovate in difficoltà economiche, dovrete compilare il modulo online e presentare la prova del vostro status di studente per l'anno accademico 2021-2022.

Assistenza finanziaria

Aiuti comunali

Assegno eccezionale della Città di Parigi

L'assegno è destinato agli studenti che vivono a Parigi da almeno un mese e che devono affrontare difficoltà finanziarie temporanee e impreviste.
L'importo dell'aiuto è variabile e dipende dalla situazione della persona. L'assistenza non può essere rinnovata regolarmente.

Procedura:

Contattare il Centre d'Action Sociale Ville de Paris per sapere come fissare un appuntamento (con o senza appuntamento, a seconda della sede).
Specificare: il motivo del ricorso, la natura delle difficoltà incontrate, la circoscrizione del proprio arrondissement di residenza, la data di presentazione o di contatto con il Centre d'Action Sociale del proprio arrondissement di residenza e i propri recapiti (numero di telefono e indirizzo e-mail).

Aiuto finanziario Crous

Aiuto occasionale

Gruppo target: studenti di un istituto RSE di Parigi, di età inferiore ai 35 anni, in difficoltà.

Utilizzato per: finanziare l'alloggio (affitto, costi di installazione), finanziare acquisti una tantum (legati agli studi, come le forniture), spese sanitarie, spese igieniche e di vita, spese di mobilità (ad esempio nell'ambito di un tirocinio), ecc.

Periodo: gli studenti possono ricevere assistenza una tantum durante tutto l'anno accademico (dal 1° settembre al 31 agosto).

Procedura: è necessario fissare un appuntamento con l'assistente sociale inviando un'e-mail all'indirizzo corrispondente alla propria scuola. Gli appuntamenti vengono fissati a distanza, per telefono, fino a nuovo avviso. Se la situazione lo giustifica, è possibile assegnare eccezionalmente più di una borsa di studio nello stesso anno accademico.
Ogni domanda viene esaminata da una commissione che si riunisce settimanalmente.

Assistenza annuale

Gruppo target: l'assistenza è disponibile per gli studenti che soddisfano le condizioni di diploma, studio e nazionalità stabilite nella circolare normativa sulle borse di studio basate su criteri sociali. Gli studenti devono trovarsi in una delle seguenti situazioni: provata indipendenza, disgregazione della famiglia, ripresa degli studi o qualsiasi altra situazione giustificabile.

Periodo: gli studenti possono richiedere l'assegno annuale non appena viene confermata la loro iscrizione amministrativa all'istituto di istruzione superiore.

Non saranno accettate domande di assegno annuale dopo il 31 dicembre dell'anno accademico in corso , tranne nei casi di cambiamento duraturo e significativo della situazione dello studente.

Procedura: iniziare a compilare la cartella sociale dello studente (DSE). Fissare quindi un appuntamento con un assistente sociale inviando un'e-mail all'indirizzo corrispondente al vostro istituto di iscrizione. Gli appuntamenti vengono fissati a distanza, per telefono, fino a nuovo avviso.

Buoni per l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità
Destinatari : aiuto disponibile per tutti gli studenti parigini, sottoposto a verifica dei mezzi a seguito di una diagnosi sociale.
Periodo: le domande possono essere presentate durante tutto l'anno
Procedura: prendere prima un appuntamento con il dipartimento dei servizi sociali di Crous.

Prestazioni abitative

Aiuti comunali

Assistenza "Paris logement

Per gli inquilini o i co-inquilini che possono dimostrare di vivere a Parigi da tre anni (tre anni negli ultimi cinque), che risiedono legalmente nella zona, che hanno fatto valere il loro diritto all'alloggio presso la Caisse d'Allocations Familiales e che sono titolari di una borsa di studio per l'istruzione superiore assegnata in base a criteri sociali o, se non sono titolari di una borsa di studio, che possono dimostrare di avere un contratto di lavoro di almeno 60 ore al mese (o 120 ore a trimestre).

Gli studenti le cui ricevute di affitto sono intestate ai genitori possono richiedere il Paris Logement se possono dimostrare di ricevere l'indennità di alloggio a proprio nome.

Se il reddito mensile è inferiore a 1.600 euro, l'importo dell'aiuto è di 84 euro al mese.

Procedura: compilate il modulo di domanda online o ritiratelo presso uno dei centri di azione sociale della Ville de Paris.

Aiuto per il trasloco in un alloggio per studenti

Per aiutare gli studenti con borsa di studio che devono trovare un appartamento nel settore privato, il Comune di Parigi offre un aiuto tra i 500 e i 1000 euro.

L'AILE aiuta gli studenti a coprire le spese di trasloco, come l'acquisto di elettrodomestici, mobili, attrezzature informatiche, ecc.

Pubblico di riferimento :

  • Essere titolari di una borsa di studio in base a criteri sociali o di un'ASAA - Aide Spécifique Allocation Annuelle - del Crous di Parigi, Créteil o Versailles,
  • Essere titolare di un contratto di affitto per un alloggio parigino firmato tra il 1° giugno 2019 e il 31 marzo 2021. Nota bene: sono escluse le residenze universitarie sovvenzionate.
  • Per poter beneficiare dell'AILE, gli studenti che vivono in un alloggio condiviso devono figurare sul contratto di locazione. Nota bene: questo non si applica alle residenze condivise per studenti.
  • L'AILE è destinato esclusivamente all'acquisto di attrezzature, mobili e arredi (comprese le apparecchiature informatiche, telefoniche e digitali) necessari per l'allestimento della casa.

Procedura:

È sufficiente scaricare il modulo di domanda (https://maison-etudiante.paris/laile/) insieme ai seguenti documenti di supporto:

  • una copia del contratto di locazione a nome dello studente
  • una copia di un documento di residenza a Parigi (EDF, GDF, bolletta telefonica, contratto di assicurazione) a nome dello studente
  • un modulo di coordinate bancarie a nome dello studente
  • il certificato d'onore compilato
  • La domanda compilata + gli allegati devono essere inviati a depot-dossier.aile@crousparis.fr. Per qualsiasi domanda su AILE: aile@crous-paris.fr

L'AILE sarà versato, dopo l'esame delle singole domande, nell'ambito del budget complessivo assegnato. L'AILE viene corrisposto una sola volta allo studente per tutta la durata dei suoi studi.

Aiuto non comunale

La garanzia VISALE

La garanzia VISALE (Visa pour le Logement et l'Emploi) è un deposito per l'affitto fornito da Action Logement. Garantisce il pagamento dell'affitto e delle spese di servizio al locatore in caso di mancato pagamento. È gratuita e ha lo scopo di facilitare la ricerca di un alloggio assicurando il locatore.

Incapacità di pagare l'affitto di un alloggio sociale

L'Agence nationale pour l'information sur le logement (Anil) è responsabile dell'assistenza agli inquilini in difficoltà. L'Anil ha filiali in ogni dipartimento e personale qualificato per aiutarvi se non riuscite a pagare l'affitto.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.anil.org o chiamando il numero verde 0 805 16 00 75

Fondo di solidarietà abitativa

Per quanto riguarda gli attuali aiuti governativi agli inquilini di alloggi privati, esiste il Fonds Solidarité Logement (FSL). L'FSL è un regime di aiuti finanziari concepito per aiutare le persone che hanno difficoltà finanziarie a pagare l'affitto.

FSL Energia curativa

Pubblico di riferimento :

  • Parigini con bollette del gas o dell'elettricità non pagate che, a causa delle loro difficoltà, non riescono a trovare una soluzione amichevole con il fornitore di energia per saldare il debito.
  • L'aiuto è destinato, nell'ambito del programma Fonds de Solidarité pour le Logement (FSL) del Dipartimento di Parigi, a evitare l'interruzione della fornitura di energia e a facilitare il pagamento del debito.

Criteri di assegnazione :

  • Occupare regolarmente a titolo principale un'abitazione utilizzata esclusivamente a fini residenziali, in qualità di affittuario, subaffittuario, proprietario, inquilino o residente in un ostello.
  • Essere titolare del contratto o dei contratti per la fornitura dell'energia utilizzata (gas e/o elettricità). La bolletta deve essere intestata al richiedente.
    Non essere in grado di pagare la fornitura di energia elettrica e/o gas per l'abitazione principale.
    Per valutare il diritto si tiene conto del reddito annuo di tutte le persone che vivono nel nucleo familiare a titolo principale. Il reddito annuo totale viene diviso per un coefficiente che aumenta in base al numero di persone che vivono nel nucleo familiare. La cifra risultante non deve superare i 7.800 euro all'anno.

Tipo di aiuto :

  • L'aiuto viene versato direttamente al fornitore di energia, che lo detrarrà dalla bolletta in sospeso.
  • Attenzione: l'importo massimo dell'aiuto che può essere concesso è di 200 euro, per un periodo di validità di 12 mesi. Modulo di procedura disponibile all'indirizzo: https: //www.paris.fr/pages/aides-au-logement-3827#aide-fsl-energie-curative

Assistenza abitativa personalizzata da parte del CAF

Pubblico di riferimento

L'APL è destinata alle persone con un reddito modesto. Per richiedere l'APL, è necessario innanzitutto avere un onere finanziario direttamente legato all'occupazione dell'alloggio (affitto o retta se si alloggia in un alloggio residenziale). L'APL assegnata ridurrà in parte il costo mensile dell'alloggio.

Criteri per la concessione degli aiuti

  • Per quanto riguarda l'alloggio, l'APL viene concesso per l'abitazione principale del richiedente. Ciò significa che una persona può richiedere una sola indennità di alloggio per un'unica abitazione. Inoltre, l'indennità si applica a tutte le persone del nucleo familiare. È quindi necessario trovarsi in una delle seguenti situazioni:
  • Vivere in alloggi come quelli universitari, Crous o alloggi privati.
  • L'APL è soggetta a una serie di condizioni: in primo luogo, le risorse e, in secondo luogo, l'idoneità dell'alloggio. Il luogo di residenza deve soddisfare criteri di decenza in termini di superficie e sicurezza.

ADIL Parigi

L'ADIL di Parigi offre consulenza gratuita su tutte le questioni relative all'alloggio al numero 01 42 79 50 50 Maggiori informazioni su: https: //www.adil75.org/

Assistenza sanitaria

Accesso all'assistenza sanitaria

I centri sanitari sono convenzionati con il settore 1 (senza costi aggiuntivi), sono accessibili a tutti e prevedono il pagamento da parte di terzi (senza anticipo).

Un centro sanitario dedicato agli studenti : Il Centro Colliard

  • Il Centro sanitario di Colliard fa parte della Fondation Santé des Étudiants de France.
    Il Centro sanitario è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00. Il Centro sanitario di Colliard è composto da tre strutture: il Centro sanitario offre visite mediche generali, specialistiche e dentistiche.

Per saperne di più e prenotare un appuntamento: www.fsef.net

Centri sanitari comunali

7 centri accessibili a tutti i pazienti.
Distribuiti in 5 arrondissement. Per un elenco dei centri e degli indirizzi, consultare https://www.paris.fr/pages/etablissements-de-sante-70.

È possibile prenotare online gli appuntamenti con i professionisti dei sette centri sanitari di Parigi (medici, dentisti, chiropodisti e infermieri) 24 ore su 24, 7 giorni su 7 sulla piattaforma Doctolib.

La Fondazione per la salute degli studenti francesi

Un centro di trattamento dedicato agli studenti nel cuore di Parigi.

Centri di pianificazione ed educazione familiare

Offrono un approccio completo alle questioni di salute sessuale: informazioni e consulenze su ginecologia e contraccezione, richieste di aborto (interruzione volontaria della gravidanza), screening e trattamento delle infezioni sessualmente trasmissibili (IST), individuazione della violenza, educazione alla vita sessuale e affettiva.

Servizi sanitari universitari

Contattate la scuola per saperne di più.

Sostegno alla salute mentale

Supporto psicologico da parte dell'associazione APASO

Questa linea di assistenza è aperta a tutti gli studenti iscritti a un istituto parigino che sentono il bisogno di parlare, in modo completamente anonimo, di

Orari di apertura
Lunedì: dalle 9.00 alle 13.00 / Martedì: dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 / Mercoledì: dalle 14.00 alle 18.00 / Giovedì: dalle 14.00 alle 17.00 / Venerdì: dalle 9.00 alle 13.00

Sede
La Maison étudiante, 50 rue des Tournelles 75003 Parigi

Per fissare un appuntamento
Per telefono: 01 40 47 55 47 / Per e-mail :etudiants@apaso.fr

Contatto
Segreteria APASO al numero 01 40 47 55 47
Psicologo al numero 09 61 34 47 33
Per e-mail: apaso-paris@apaso.fr

L'associazione Nightline Paris

Nightline Paris è un servizio di ascolto, supporto e informazione gestito da studenti volontari per gli studenti.

Possono mettersi in contatto, per telefono o via chat, con uno studente volontario addestrato ad ascoltare senza esprimere giudizi. Si può discutere di ogni tipo di difficoltà: problemi relazionali, studio, solitudine, suicidio, sessualità/genere, salute, stress, molestie/aggressioni, dipendenze, lutti, ecc.

Orari di apertura
lunedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 21.00 alle 2.30.

Contatto
Telefono: 01 88 32 12 32 (in francese) / 01 88 32 12 33 (in inglese)

Chat: https://nightline-paris.fr/

Apsytude - La linea della felicità

Apsytude offre il supporto psicologico a distanza L'Happsy Line agli studenti in difficoltà. L'Happsy Line offre consultazioni video individuali con uno degli psicologi del team via webcam.

Per fissare un appuntamento
www.apsytude.com/fr/rdv-hl/
06 27 86 91 83 (Lasciare un messaggio con cognome, nome e numero di telefono)

Contatti
Per telefono: 06 27 86 91 83
Per e-mail: rdv.apsytude@gmail.com
Sito web: www.apsytude.com

Sogni di gioventù

Rêves Jeunes è un'associazione creata e gestita da studenti per promuovere e prevenire la salute tra i loro coetanei: studenti che si aiutano a vicenda!

Lavorano per aiutarvi e sostenervi nelle vostre procedure sanitarie e per garantire a tutti l'accesso all'assistenza sanitaria:

  • Ta Permanence Santé ": l'opportunità di fissare appuntamenti con professionisti della salute mentale (spiegati e accolti da studenti volontari).
  • Tramite "Ton Info Santé ", potete fissare un appuntamento con uno studente volontario per ottenere aiuto per tutte le vostre esigenze sanitarie, in modo da poter prendere il controllo delle vostre cure!

L'associazione Rêves Jeunes offre sessioni di consulenza gratuite ogni giovedì dalle 18 alle 21 (stazione della metropolitana ME Bastille) e il sabato dalle 10 alle 16 a Montreuil.

Contatti
Volontario professionista: 06 35 18 40 93
Volontario studente: 06 27 31 37 59
Mail: revesjeunes@gmail.com
Sito web: http: //reves-jeunes.fr (Registrati a questo link)

Gli strizzacervelli del cuore

Un supporto terapeutico per tutti coloro che, per motivi sociali, economici e/o culturali, sono esclusi dalle consultazioni tradizionali. Un servizio anonimo e senza obblighi finanziari.

Durante una sessione di drop-in, i clienti ricevono il supporto terapeutico di un terapeuta. I colloqui si svolgono in base all'ordine di arrivo, senza appuntamento. L'anonimato e la riservatezza sono mantenuti.

Info pratiche
Il venerdì dalle 11 alle 17 (non si fanno colloqui dopo le 16.30) presso la Maison de la Place des Fêtes, 10 rue Augustin Thierry 75019 Parigi.

Uffici di consulenza universitaria

I Bureaux d'Aide Psychologique Universitaire (BAPU) si sono attrezzati per ricevere richieste urgenti per telefono e/o per e-mail, al fine di rispondere nel modo più rapido ed efficace possibile.

Informazioni pratiche
La segreteria può essere contattata telefonicamente al numero 01 43 29 65 72.

BAPU Pascal (tutti gli studenti)

Lingue: francese, inglese, spagnolo, tedesco, ebraico
Linea telefonica di assistenza: 01 43 31 31 32
Contatto: bapu.pascal@fsef.net / 30 rue Pascal, 75005 Paris

BAPU Lussemburgo (Croce Rossa)

Contatto: 01 43 29 65 72 / 44 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris
Dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 19.30.

BAPU Claude Bernard (studenti di età compresa tra 20 e 27 anni)

Lingue: francese, inglese
Contatto: 01 43 37 16 16 dalle 10.00 alle 16.00.

Assistenza agli studenti stranieri

Procedure per i permessi di soggiorno

Ufficio dell'associazione ADJIE (sostegno e difesa dei giovani stranieri non accompagnati)

Un centro di accoglienza creato da alcune associazioni per aiutare i minori stranieri non accompagnati e i giovani che hanno difficoltà a entrare nel sistema di protezione o a essere affidati all'ASE.

Quando è aperto l'ufficio? L'ufficio è aperto il mercoledì dalle 19.00 alle 21.00 e il sabato dalle 10.00 alle 13.00.
Dove? 49 ter avenue de Flandre 75019 Parigi

Centri di consulenza legale APASO Parigi

L'Associazione per la prevenzione, l'accoglienza, il sostegno e l'orientamento offre sessioni di consulenza legale presso il ME Bastille.

Forniscono informazioni e supporto agli studenti che incontrano difficoltà legali o amministrative, in particolare nelle seguenti aree: diritto abitativo (accesso all'alloggio, controversie con i proprietari), diritto del lavoro, diritto dell'immigrazione (permessi di soggiorno, rinnovo/cambio di status, permessi di lavoro), accesso ai diritti sociali, diritto penale (multe, cancellazione dal casellario giudiziario e T.A.J.), gestione dei debiti.

Informazioni pratiche
Le sessioni di consulenza legale sono gratuite e riservate
Ogni mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 (tranne l'ultimo mercoledì del mese) senza appuntamento.
Per ulteriori informazioni o per fissare un appuntamento, inviare un'e-mail a apaso-paris@apaso.fr.

LDH Parigi 10 / 11 e LDH 19

Centro di consulenza giuridica per stranieri. Problemi di ingresso e soggiorno sul territorio francese / accesso alla cittadinanza francese

Quando? Ogni due martedì, dalle 18.30 alle 20.30, solo su appuntamento durante gli orari di apertura del centro
Dove? Foyer le Picoulet, 59, rue de la Fontaine-au-Roi (M° Goncourt linea 11, Parmentier linea 3, Belleville o Couronnes linea 2)

LDH Parigi 10/11

Punto di accoglienza della legge sugli stranieri

Quando? 2° e 4° giovedì del mese, dalle 18.30 alle 20.30, senza appuntamento
Dove? Centre Solidarité Roquette, 47/51 rue de la Roquette (M° Voltaire linea 9, Breguet-Sabin linea 5, Ledru-Rollin linea 5, Bastille linee 1, 5 e 8)

LDH Parigi 5/13

Punto di accoglienza della legge sugli stranieri. Nessun interprete.

Quando? Sabato dalle 10.00 alle 12.00, senza appuntamento
Dove? Maison des associations du 13e, 11 rue Caillaux (M° Maison-Blanche linea 7).

RESF Parigi Sud Ouest / LDH Parigi 14

Punto di accoglienza, con la RESF, sui diritti degli stranieri per le famiglie e i giovani adulti che frequentano la scuola nel 6°, 7°, 14° e 15° arrondissement.

Quando? Sabato, dalle 10 alle 12, senza appuntamento
Dove? Municipio del 14° arrondissement, sala polivalente al piano terra, 2 place Ferdinand-Brunot (M° Mouton-Duvernet o Denfert-Rochereau linea 14)

La Cimade

Assistenza legale per le persone che hanno subito un ordine di espulsione

Ricorsi urgenti contro l'OQTF/IRTF e follow-up per le persone che hanno ricevuto un provvedimento di espulsione o un divieto giudiziario di ingresso.
Richieste di informazioni e appuntamenti solo per telefono il lunedì dalle 14.30 alle 17.30 e il mercoledì dalle 9.30 alle 12.30 al numero 01 40 08 05 34.

ESN Parigi

Associazione studentesca dedicata all'accoglienza degli studenti internazionali e alla sensibilizzazione alla mobilità internazionale.

Banco di accoglienza Parigi

State per intraprendere un viaggio di studio o di ricerca a Parigi o nella regione parigina. Questo soggiorno darà un senso ai vostri progetti, alla vostra carriera e alla vostra vita.
La Cité internationale universitaire de Paris sarà al vostro fianco prima, durante e dopo il vostro soggiorno per renderlo il più efficace possibile. Questa piattaforma digitale vi permette di sbrigare tutte le formalità online e vi mette a disposizione un'ampia gamma di strumenti (chat, webtv, ricevimento su appuntamento, ecc.).
Troverete anche informazioni sulla vita a Parigi e potrete entrare a far parte di una comunità di studenti pronti a condividere la loro esperienza di mobilità internazionale.

Fissate un appuntamento con il nostro team Welcome Desk Paris e i nostri partner CAF, CPAM, Pôle Emploi! Il Welcome Desk di Parigi è chiuso! Non preoccupatevi, il Centro acc&ss Paris è a vostra disposizione tutto l'anno!

Aiuto per la violenza sessuale e di genere

CIDFF, Centro d'informazione sui diritti delle donne e delle famiglie di Parigi

Creato nel 2006, il CIDFF di Parigi è un attore della politica pubblica di informazione sui diritti delle donne, di lotta alla violenza contro le donne e di promozione della parità tra donne e uomini.

Parigi CIDFF :

  • Promuove l'accesso alla legge per tutti i cittadini, in particolare per le donne, fornendo informazioni legali.
  • Contribuisce allo sviluppo dell'autonomia personale, sociale e/o professionale delle donne e all'uguaglianza tra donne e uomini Previene e combatte la violenza contro le donne e la discriminazione

Il Centro d'Informazione sui Diritti delle Donne e delle Famiglie di Parigi offre:

  • Linee di assistenza per i diritti delle donne e della famiglia per aiutare a sviluppare l'autonomia personale, sociale e/o professionale e promuovere l'uguaglianza tra donne e uomini.
  • Informazioni e sostegno alle vittime di violenza per aiutarle a intraprendere azioni legali e a far valere i propri diritti.
  • Informazioni legali gratuite e riservate
  • Sessioni di formazione per professionisti
  • Sessioni di sensibilizzazione per giovani e adulti

Contatto su appuntamento
17 rue Jean Poulmarch, 75 010 Paris (Métro Jacques Bonsergent)
Da lunedì a venerdì 9.00 - 12.00 e 13.30 - 17.30
01 83 64 72 01 / femmesinfo@cidffdeparis.fr / http://paris.cidff.info/

Servizi offerti dal Centro studenti

Assistenza legale

La Cimade

Assistenza legale per donne e cittadini stranieri vittime di violenza
Per informazioni e per fissare un appuntamento, chiamare il numero 06 77 82 79 09 il mercoledì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30.
È possibile lasciare un messaggio in segreteria per essere richiamati il mercoledì.

Per maggiori informazioni: https: //www.lacimade.org/regions/ile-de-france

Centri di consulenza legale APASO Parigi

L'Association pour la Prévention, l'Accueil, le Soutien et l'Orientation (Associazione per la prevenzione, l'accoglienza, il sostegno e l'orientamento) offre sessioni di consulenza legale presso il ME Bastille.
Questi forniscono informazioni e sostegno agli studenti che incontrano difficoltà legali o amministrative, in particolare nei seguenti ambiti: diritto abitativo (accesso all'alloggio, controversie con i proprietari), diritto del lavoro, diritto dell'immigrazione (permessi di soggiorno, rinnovi/cambiamenti di status, permessi di lavoro), accesso ai diritti sociali, diritto penale (multe, cancellazione dal casellario giudiziario e T.A.J.), gestione dei debiti.

Informazioni pratiche
Le sessioni di consulenza legale sono gratuite e riservate
Ogni mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 (tranne l'ultimo mercoledì del mese) senza appuntamento.
Per ulteriori informazioni o per fissare un appuntamento, inviare un'e-mail a apaso-paris@apaso.fr.

Mediazione PIMMS

Servizi offerti:

Accoglienza individuale : l'associazione accoglie i cittadini nei suoi 5 punti di accoglienza per spiegare lettere e bollette, aiutare a compilare moduli, consigliare sulle procedure, aiutare a ristabilire i contatti, fornire assistenza su Internet, indirizzare le persone verso il servizio giusto, ecc.

Laboratori di gruppo: L'associazione organizza moduli di informazione e sensibilizzazione per facilitare i rapporti con i servizi pubblici.

Visite a domicilio: l'associazione sta sviluppando programmi di visite a domicilio con diversi partner (Keolis, ICF Habitat La Sablière, Eau de Paris, Immobilière 3F, Paris Habitat, GRDF, ecc.)

Pand@ (punti di supporto digitale per le procedure amministrative)

Punti di accesso ai diritti parigini

Centri di consulenza legale, associazioni specializzate, assistenza legale... A Parigi ci sono molti servizi legali gratuiti.

Per maggiori informazioni: https: //www.paris.fr/pages/les-aidesjuridiques-gratuites-pres-de-chez-vous-2081

Altre sovvenzioni

Perdita della carta vitale

Non dispongo più di una connessione a Internet o di un pacchetto di telefonia mobile

SFR ed Emmaüs Connect, in collaborazione con il governo francese, stanno equipaggiando e collegando urgentemente studenti e giovani in situazioni precarie ed esclusi dal digitale, grazie alla donazione di 20.000 ricariche prepagate, 240.000 GB di dati, 3.000 smartphone e 1.500 pocket box 4G.
Ulteriori informazioni: http: //emmaus-connect.org/

Linee di assistenza dedicate

Per saperne di più su specifiche forme di assistenza e sui passi da compiere in caso di difficoltà, potete chiamare il seguente numero verde:
0 806 000 278 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00; un consulente vi illustrerà il supporto o l'assistenza disponibili e le modalità di richiesta al vostro Crous.

Parigi Giovani Vacanze

Nell'ambito del programma Paris Jeunes Vacances, è possibile richiedere 200 euro all'anno per finanziare i propri viaggi semplicemente presentando una domanda al Dipartimento della Gioventù e dello Sport.
Per maggiori informazioni: https: //www.paris.fr/pages/paris-jeunes-vacances-7490

Inizio 18: 25

Départ 18:25 è un programma di assistenza alle vacanze per i giovani dai 18 ai 25 anni. È offerto dall'A.N.C.V. con il sostegno del Ministero dell'Europa e degli Affari Esteri, che ha avviato il programma.
Per maggiori informazioni: http: //www.depart1825.com/

Facilitare la ricerca di un lavoro

La piattaforma #1jeune1solution(http://www.1jeune1solution.gouv.fr/) mette in contatto le aziende con i giovani in cerca di lavoro o di formazione.

Spazi di lavoro

Accesso alla cultura

Il CLEF

Più di 2.500 membri frequentano ogni anno l'associazione e le sue circa cinquanta attività. Il CLEF organizza quasi 80 spettacoli a stagione, principalmente concerti (amatoriali o professionali) e spettacoli legati alle sue attività, oltre a mostre.

Un team di oltre 20 dipendenti fissi e 50 operatori di supporto lavora presso La CLEF per gestire queste attività e implementare il progetto nel suo complesso.

La sua missione è quella di essere un luogo di sperimentazione e innovazione sociale e culturale, ascoltando la popolazione e partecipando allo sviluppo locale.

Per maggiori informazioni: https: //www.laclef.asso.fr/presentation.php

Pass per i giovani